BORSA: Ftse Mib -0,3%, WS vista poco mossa

11 gennaio 2019 15.10


MILANO (MF-DJ)--Piazza Affari aumenta leggermente le perdite con il Ftse
Mib che segna ora un -0,3%. Segno meno anche per Londra (-0,34%),
Francoforte (-0,46%) e Parigi (-0,64%).

Intanto, i future sui listini azionari indicano un'apertura poco mossa a
Wall Street.

Sul fronte macro Usa, l'inflazione negli Stati Uniti a dicembre e' scesa
a livello mensile dello 0,1% ed e' cresciuta dell'1,9% su base annuale, in
linea con ilconsenso degli economisti contattati dal Wall Street Journal.
Inoltre, l'indice dei prezzi al consumo core, attentamente monitorato
dalla Fed, e' cresciuto dello 0,2% m/m e del 2,2% a/a, anche questo in
linea con il consenso degli economisti.

Sempre a dicembre, i prezzi dell'energia sono scesi del 3,5%, mentre
quelli dei generi alimentari sono aumentati dello 0,4%.

A piazza Affari tra le blue chip Brembo segna un -4,47% seguita da
S.Ferragamo (-2,02%) e Enel (-1,37%).

Tra i titoli industriali, accelera al rialzo Fca con un guadagno del
2,75%. Bene anche Ferrari ( +0,6% a 96,94 euro) su cui Kepler Cheuvreux ha
limato il prezzo obiettivo a 105 da 115 euro, livello che resta comunque
al di sopra dei prezzi di Borsa.

In calo i bancari: Banco Bpm -3,39%, Ubi B. -2,51%, Bper -2,19%, Intesa
Sanpaolo -1,41% e Unicredit -0,15%.

Tra le azioni del comparto oil e oil service segno positivo per Saipem
(+0,67% a 3,76 euro), su cui JPMorgan ha cambiato la raccomandazione da
neutral a overweight limando il prezzo obiettivo a 4,7 euro da 4,9, mentre
cedono Eni (-0,67%) e Tenaris (-1,11%).

Tra gli altri titoli Stefanel guadagna il 18,64%. Il Tribunale di
Treviso ha accettato la richiesta di concordato in bianco presentata dalla
societa'. Ora c'e' tempo fino al 15 aprile per depositare la proposta
definitiva di concordato preventivo, o in alternativa, la domanda di
omologazione di un accordo di ristrutturazione dei debiti.

Sull'Aim Italia, sale Monnalisa: +0,43%. La societa' si rafforza per
cogliere al meglio le opportunita' del direct to consumer: entra in
azienda Francesco Furlan, con l'incarico di Retail Manager.
lpg

(fine)

MF-DJ NEWS
1115:10 gen 2019